Sistemi automatici di palettizzazione

Serie APS 3070 L ERGON

APS 3070 L - Palettizzatore

L'APS 3070 è un sistema monocolonna a due assi cartesiani per la palettizzazione di cartoni, fardelli, vassoi e pacchi in genere, composto da diversi moduli configurabili in modo personalizzato in funzione delle condizioni logistiche dell'area di fine linea ed alle esigenze di palettizzazione.
Il cuore del sistema APS ERGON è costituito dal modulo dell'asse verticale, una colonna fissa (sollevabile solo tramite gru), lungo cui scorre, su guide a ricircolo di sfere, l'asse orizzontale di lavoro formato dal traverso.

Il traverso orizzontale, lungo cui scorre, sempre su guide a ricircolo di sfere, il braccio porta-testa di presa, può essere abbinato a:

  • Modulo di ingresso prodotto dotato di sistema di preformazione in continuo con un manipolatore;
  • Modulo palette con portata massima di 300 kg (max 10 palette con altezza max di 150 mm e portata max di 30 kg/paletta), che include il trasporto e il magazzino palette vuote (sono disponibili, come accessori opzionali, moduli palette con portata superiore);
  • Modulo mettifalda (opzionale), composto dal magazzino falde e dal gruppo mettifalda ad assi controllati;
  • Barriere di protezione.

In ingresso al palettizzatore il tappeto d'introduzione prodotto forma la fila, coadiuvato dal sistema di traslazione che, con movimento unidirezionale, contribuisce alla formazione dello strato.
La testa di presa preleva gli strati di pacchi da un nastro trasportatore ad altezza operatore. Gli spostamenti verticali del traverso e quelli orizzontali del braccio porta-testa sono azionati da motori brushless, che assicurano traiettorie perfette durante tutte le fasi di palettizzazione.
L'APS 3070 lavora europallet 800x1200 mm e 1000x1200 mm (altri formati sono disponibili su richiesta).

Tutte le operazioni sono gestite da un sistema "user-friendly" di automazione e controllo della macchina, che consente un facile ed efficiente utilizzo del sistema di palettizzazione da parte dell'operatore.

APS 3070 L
Velocità (PPM)70

Struttura compatta ed ergonomica

La struttura compatta ed ergonomica garantisce un notevole risparmio di spazio all'interno della linea di imbottigliamento e permette all'operatore di svolgere facilmente e in sicurezza tutte le attività connesse all'utilizzo, alla pulizia e alla manutenzione dell'impianto.

Flessibilità operativa

L'impiego di soluzioni tecniche innovative, intelligenti e personalizzate assicura notevoli vantaggi dal punto di vista della flessibilità operativa e della competitività economica dei processi. In particolare, i palettizzatori SMI della serie APS consentono di realizzare molteplici schemi di palettizzazione secondo le specifiche necessità del cliente e offrono possibilità di personalizzazione per adattarsi alle esigenze di cambio formato, cambio prodotto e/o layout dell'impianto.

Movimenti rapidi e precisi

Gli assi della macchina vengono controllati da motori brushless che garantiscono movimenti estremamente dinamici, armonici e precisi.

Bassi costi di gestione e ridotta manutenzione

Il TCO (Total Cost of Ownership) risulta ottimizzato grazie a bassi costi di gestione e di manutenzione.

Ecosostenibilità

I palettizzatori SMI della serie APS rappresentano una soluzione ecosostenibile, grazie all'impiego di motori ICOS dotati di servo-azionamento digitale (driver) integrato, in grado di semplificare il cablaggio della macchina e assicurare maggior efficienza energetica, minor rumorosità e ridotta usura dei componenti.

_

Ingresso con preformazione strato in linea

Tramite un innovativo sistema di rotazione e/o manipolazione pacchi in continuo su tre assi cartesiani (x, y, z), i fardelli in arrivo su nastro a singola (APS 3070 L) o doppia (APS 3105 L e 3140 L) fila sono girati, traslati e disposti su più file nella posizione prevista dallo schema di palettizzazione, preformando così lo strato. Un apposito attuatore meccanico provvede a separare dai fardelli in accumulo lo strato appena completato, mentre il sistema di manipolazione prepara lo strato successivo. Lo strato così formato viene introdotto nel cestello in maniera fluida e precisa poiché sfrutta il movimento del tappeto stesso e non richiede l'impiego di elementi di traslazione meccanica dello strato. L'ingresso con preformazione continua è molto compatto, permette di ottimizzare gli spazi del fine linea. Il nuovo sistema si contraddistingue da quelli tradizionali per la monodirezionalità del moto e per la possibilità di orientare i fardelli in qualsiasi posizione. Il sistema di formazione strato è dotato di portelle di protezione scorrevoli in alluminio anodizzato e di forma arrotondata, che consentono di avere tutti i motori (a basso consumo energetico) in posizione esterna rispetto ai gruppi meccanici che azionano. Il sistema di chiusura delle portelle è dotato di un dispositivo di decelerazione, che rallenta la fase finale della corsa accompagnando la portella in maniera armonica. La struttura ergonomica e funzionale del telaio consente all'operatore di svolgere facilmente tutte le attività connesse all'utilizzo e alla manutenzione dell'impianto. Le protezioni antinfortunistiche sono in alluminio e policarbonato (PC) lucido secondo le normative CE.

_

Sistema alimentazione palette vuote

Il palettizzatore APS ERGON è dotato di un sistema di alimentazione palette vuote formato da trasporti a rulli. Capacità di stoccaggio massima di 300 kg (sono disponibili, come accessori opzionali, moduli palette con portata superiore) e/o altezza massima totale di 1700 mm. Progettato secondo le metodologie FCR (Full Cost Reduction), questo sistema viene testato e fornito al cliente completamente montato e cablato.

_

Sistema alimentazione falde (opzionale)

Il modulo mettifalda è un sistema di alimentazione falde regolabile in funzione delle diverse dimensioni interfalda, che può essere abbinato alla colonna centrale del palettizzatore APS ERGON. Sistema di presa a ventose da 4 a 8 punti regolabili per garantire il corretto sollevamento di ogni tipologia di interfalda. E' disponibile come accessorio il carico automatizzato falde, che consente il carico del bancale falde senza fermare la macchina (tramite l'aggiunta di una postazione per il carico bancale falde e una postazione per lo scarico della paletta vuota).

_

Trasporto palette a rulli

Struttura in acciaio verniciato. Rulli Ø 76 mm passo 150 mm motorizzati mediante catena da 5/8 di pollice. Motorizzazione centrale reversibile elettronicamente. Il sistema viene gestito dal quadro elettrico principale. Progettato secondo le metodologie FCR (Full Cost Reduction), viene testato e fornito al cliente completamente montato e cablato.

* I dati indicati in questa pagina non sono vincolanti, in quanto devono essere confermati da SMI in funzione delle condizioni produttive e delle specifiche tecniche dell'utilizzatore della macchina.