Notas de prensa

Interpack 2014: SMI presenta il fine linea compatto ed efficiente

Produrre in modo efficiente risparmiando energia

L'energia è un bene sempre più prezioso e le aziende che gestiscono impianti di imbottigliamento e confezionamento prestano sempre maggior attenzione a come impiegarla, scegliendo macchinari ad alta efficienza e a basso consumo. Le soluzioni per il fine linea presentate da SMI alla fiera Interpack di Düsseldorf  sono state pensate tenendo presenti le necessità del risparmio energetico e del rispetto ambientale.

I macchinari SMI adibiti all'imballaggio di fine linea sono comandati da motori brushless, senza l'impiego di moto-riduttori. I motori brushless sono motori ad alta efficienza,  la cui velocità di funzionamento è regolabile in base alle reali esigenze di ciascuna applicazione, migliorando significativamente il rendimento complessivo del sistema di produzione.

Soluzioni innovative per il fine linea

Da anni le fardellatrici Smiflexi non montano più alcun moto-riduttore; tale soluzione tecnica è stata applicata anche ai sistemi automatici di palettizzazione della serie APS di Smipal. L'impianto di fine linea esposto ad Interpack 2014, derivante dall'unione di una confezionatrice Smiflexi e di un palettizzatore Smipal, è azionato esclusivamente da motori brushless ad alta efficienza (rendimento fino al 98%), che assicurano un deciso abbattimento dei consumi elettrici, dei costi di manutenzione e del livello di rumorosità. Inoltre, i nastri trasportatori presenti nell'impianto sono dotati di azionamenti che regolano la velocità dei motori in base alle effettive esigenze operative della macchina; in tal modo, essi forniscono al sistema soltanto la quantità di energia richiesta in un dato momento e assicurano risparmi fino al 35% sui consumi di elettricità.

Un sistema completo in pochi metri

Il sistema compatto di fine linea presente allo stand Smigroup si avvale della tecnologia avanzata della nuova serie APS PLUS di Smipal, che integra nella colonna centrale fissa della macchina tutti gli organi meccanici preposti alle funzioni di palettizzazione strati, alimentazione bancali vuoti e inserimento interfalde.

Sulla colonna di palettizzazione si muovono tre elementi: il traverso porta testa di carico strati, che esegue movimenti verticali; la testa di carico che, grazie ad un sistema a guide telescopiche, compie spostamenti orizzontali rapidi e precisi lungo il traverso; un braccio snodabile a tecnologia SCARA, che esegue movimenti sia verticali che orizzontali per le operazioni di alimentazione bancali vuoti e inserimento interfalde.

Interpack 2014: SMI presenta il fine linea compatto ed efficiente

Fine linea ordinato e compatto

I nuovi palettizzatori della serie APS PLUS di Smipal adottano una serie di accorgimenti progettuali che, rispetto alle soluzioni tradizionali, hanno consentito una significativa riduzione delle dimensioni e degli ingombri dell'impianto; inoltre, l'integrazione di più funzioni (tutte alloggiate in una sola colonna centrale) offre notevoli vantaggi dal punto di vista della flessibilità operativa, della sicurezza sul lavoro e della manutenzione della macchina, con la possibilità di concentrare in una zona ben delimitata l'impiego di carrelli elevatori e trans-pallet, ottimizzando la gestione delle aree di carico e scarico.

Vi aspettiamo a Interpack  - Stand 14D12 - Hall 14, per illustrarvi tutte le potenzialità delle nuove soluzioni per l'imbottigliamento e l'imballaggio di fine linea.

Marketing Department
SMI S.p.A.
E-mail: info@smigroup.it
www.smigroup.it