Soluzioni compatte

Linee tradizionali vs. linee compatte

Linee tradizionali vs. linee compatte

Il System Engineering Department di SMI propone linee complete di imbottigliamento e confezionamento dotate di soluzioni tecniche innovative per il risparmio energetico e la riduzione del TCO (Total Cost of Ownership).

Le innovazioni ideate dai progettisti SMI permettono di abbattere sensibilmente i costi di produzione di ogni singola bottiglia PET che esce dall'impianto, grazie ai dispositivi per il risparmio energetico e per l'ottimizzazione dei cicli produttivi di cui le macchine sono dotate.

Più in dettaglio, una linea di imbottigliamento compatta è costituita essenzialmente da due blocchi di macchine, che, grazie alla loro integrazione spinta, permettono di ridurre ingombri, costi e consumi:

  • il primo blocco è costituito da un'unità ECOBLOC®, che riunisce in un unico impianto le funzioni di stiro-soffiaggio, riempimento e tappatura (e, su richiesta, anche etichettaggio);

  • il secondo blocco, denominato PACKBLOC e dedicato al confezionamento di fine linea, è composto da una confezionatrice per l'imballaggio secondario integrata con un sistema automatico di palettizzazione a due assi cartesiani.

Malé Water 14,000 bph bottling line

Malé Water Maldives - 14,000 bph bottling line - 0.33 / 0.5 / 1.5L flat water

Risparmiare su costi e consumi

Rispetto ad impianti di imbottigliamento tradizionali composti da più macchine "stand-alone" collegate tra loro da lunghi tratti di nastri trasportatori, le linee compatte consentono l'ottimizzazione del TCO (Total Cost of Ownership) grazie a:

  • minor investimento iniziale, in quanto le due unità multifunzione ECOBLOC® e PACKBLOC consentono di ridurre notevolmente la lunghezza dei nastri trasportatori presenti nell'impianto di imbottigliamento e confezionamento;

  • minor costo del personale, grazie all'accentramento delle operazioni di produzione in due sole macchine che possono essere gestite e controllate da un numero ridotto di operatori (in particolari casi anche un solo operatore potrebbe essere sufficiente);

  • riduzione degli interventi di manutenzione e pulizia delle macchine e del consumo di ricambi, dal momento che l'intera linea è composta da due soli blocchi multifunzione;

  • riduzione dei costi energetici, derivante dall'mpiego di soli motori ad alta efficienza e basso consumo.