Accessori

PID SBP ® Partition Inserter - Dispositivo inserimento separatori premontati di cartoncino teso

Confezionatrici in fascette avvolgenti di cartoncino

Il PID SBP® consente di inserire separatori premontati di cartoncino teso all’interno di scatole di cartone, in modo da proteggere da danni o rotture prodotti particolarmente delicati (come ad esempio i contenitori di vetro) e preservare le etichette da possibili abrasioni.

Questo dispositivo può essere installato sulle cartonatrici wrap-around WP e sulle macchine combinate CM.

Rispetto al metodo tradizionale di inserimento di separatori non montati di cartone ondulato, il PID SBP® consente di:

  • ridurre il costo di acquisto dei separatori di circa il 20% ed il volume di stoccaggio di almeno il 60%;
  • mantenere lo stesso ingombro di una cartonatrice standard, in quanto sia il magazzino separatori che il dispositivo d’inserimento sono montati nella parte superiore della macchina d’imballaggio;
  • velocizzare il processo di inserimento dei separatori e di caricamento del relativo magazzino, poiché questi sono già premontati;
  • diminuire la sensibilità dei separatori all’umidità ed alle variazioni climatiche.

Il PID SBP® ed il relativo magazzino separatori premontati sono posizionati all’ingresso della macchina, sopra la zona di formazione del pacco. La velocità massima di funzionamento è di 40 pacchi per minuto (modello a 1 testa) o 60 pacchi per minuto (modello a 2 teste).

Un braccio meccanico provvisto di ventose con aspirazione a vuoto preleva dal magazzino un separatore premontato, lo apre e lo deposita dall’alto tra i contenitori sottostanti, prima che vengano raggruppati nella configurazione desiderata.

Nella fase finale una fustella di cartone proveniente dal magazzino cartoni viene avvolta intorno ai prodotti mediante apposite guide, in modo da formare una scatola chiusa.

Funzionamento

Un braccio meccanico provvisto di ventose con aspirazione a vuoto preleva dal magazzino un separatore premontato, lo apre e lo deposita dall’alto tra i contenitori sottostanti, prima che vengano raggruppati nella configurazione desiderata.

Nella fase finale una fustella di cartone proveniente dal magazzino cartoni viene avvolta intorno ai prodotti mediante apposite guide, in modo da formare una scatola chiusa.

  • _
  • _