Confezionatrici in fascette avvolgenti di cartoncino

Serie MP

MP 150 - Confezionatrici in fascette di cartoncino avvolgente fino a 150 ppm

La serie MP è costituita da macchine automatiche per il confezionamento di contenitori di plastica, metallo, cartone o vetro in fascette avvolgenti di cartoncino.

Le confezionatrici della serie MP raggiungono velocità fino a 300 pacchi per minuto, in funzione del modello scelto e del tipo di prodotto. Contenitori di bassa e media capacità possono essere imballati con il collo dentro (OTT) o con il collo fuori (NT). Per prodotti con forme particolari, vi è la possibilità di rafforzare la tenuta del pacco aggiungendo un’aletta superiore o inferiore di contenimento. E’ possibile realizzare inoltre confezioni tipo "clip-pack", con maniglia incorporata o con prodotti sovrapposti su due strati.

I formati realizzabili variano in base alla forma, alla capacità ed alle dimensioni dei contenitori; in genere le configurazioni più richieste dal mercato sono: 1x3, 1x4, 2x2, 2x3 e 2x4. Tutti i modelli MP dispongono di un sistema elettronico di raggruppamento del prodotto e di cambio formato manuale.

MP 150MP 300
Velocità (PPM)150300
Dimensioni (mm)7315 x 1600 x 24007315 x 1600 x 2400
Piste11

_


_

1Nella zona dell’ingresso macchina, un apposito gruppo di guide provvede ad incanalare correttamente i contenitori sfusi trasportati da un nastro con catene in materiale termoplastico a basso coefficiente d’attrito.


_

2Nella zona di formazione del pacco, i prodotti vengono raggruppati in modo continuo nel formato desiderato tramite pettini di separazione sincronizzati elettronicamente. Contemporaneamente una fustella di cartoncino viene depositata sopra i prodotti in transito.


_

3Un dispositivo meccanico provvede quindi a piegare verso il basso i due lati della fustella di cartoncino, che in seguito viene chiusa sul fondo tramite colla a caldo. La scelta di utilizzare una “chiusura a contatto mediante colla a caldo” anziché una “chiusura meccanica ad incastro” assicura una maggiore stabilità e rigidità del pacco.


_

4Nei modelli dotati di rotodivisore i pacchi in uscita possono essere girati di 90° o traslati prima di essere avviati ad una seconda macchina d’imballaggio o direttamente all’area di stoccaggio.


  • Struttura portante in acciaio sabbiato e verniciato a polveri
  • Assemblaggio con moduli standard
  • Portelle scorrevoli antinfortunistiche con struttura in alluminio e protezioni trasparenti di policarbonato anti-urto, che consentono un facile accesso a tutte le parti della macchina e ampia visibilità dell’intero processo di confezionamento
  • Assenza di motoriduttori
  • Dispositivo di raggruppamento prodotto in modo continuo, con pettini in materiale plastico sincronizzati elettronicamente
  • Cuscinetti lubrificati a vita
  • Nastro trasportatore di ingresso con catene in materiale termoplastico a basso coefficiente d'attrito e sistema motorizzato di guide di incanalamento oscillanti
  • Magazzino cartoni posto sopra il nastro d’ingresso, regolabile secondo le diverse dimensioni dei cartoni
  • Sfogliatore cartoni di tipo rotativo continuo, dotato di ventose con sistema di aspirazione elettrico
  • Armadio elettrico della macchina dotato di condizionatore
  • Terminale di controllo POSYC® posto ad altezza operatore e scorrevole per tutta la lunghezza della macchina (fisso su modelli LSK ERGON)
  • Tensione di rete: 380 a 480 V (± 10 % max.) 50/60 Hz 3PH + PE
  • Tensioni di rete uguali a 230 o 575 V: con autotrasformatore

Struttura modulare

Le macchine SMI sono progettate secondo avanzati principi di assemblaggio a moduli e di intercambiabilità dei componenti meccanici ed elettronici; ciò permette di minimizzare i tempi di fermo produzione durante gli interventi di assistenza tecnica o manutenzione programmata e di ottimizzare l'impiego dei ricambi a magazzino.

Flessibilità operativa

Le confezionatrici SMI permettono di imballare un'ampia gamma di prodotti in un numero elevato di configurazioni differenti, in modo da rispondere efficacemente alle mutevoli esigenze presenti e future dell'utilizzatore finale. Ogni macchina può essere inoltre dotata di attrezzature supplementari che ne incrementano le funzioni base e garantiscono un elevato livello di personalizzazione del pacco finale.

Motori collegati in asse

Le macchine SMI vengono costruite senza l'impiego di motoriduttori; i motori sono infatti collegati direttamente agli assi di trasmissione, con il conseguente vantaggio di ridurre manutenzione, dissipazione energetica e rumorosità.

Formazione pacco in modo continuo

Il sistema di confezionamento in modo continuo garantisce un processo di produzione fluido, senza movimenti a scatti; inoltre preserva i contenitori da colpi e urti, garantendo maggiore affidabilità, migliore qualità del pacco e ridotta usura meccanica.

Pioli di separazione in materiale termoplastico

Nella zona di formazione del pacco l'utilizzo di pioli di separazione in materiale plastico, che durano più a lungo di quelli in metallo, permette di ridurre la rumorosità della macchina e di conservare l'integrità dei contenitori più delicati (come il vetro) e delle etichette.

Configurazione multi-passo

Le macchine SMI sono predisposte per gestire fino a tre diversi passi macchina, senza necessità di sostituire parti meccaniche. Grazie a tale predisposizione, è stato possibile aumentare di quasi il 20% il "range" dimensionale dei prodotti lavorabili rispetto alla precedente generazione di macchine. I parametri di lavorazione di ciascun passo sono memorizzati nel terminale di controllo POSYC®, cosicché l'operatore può selezionare il passo macchina desiderato direttamente dallo schermo sensibile al tocco.

Manutenzione facile ed economica

L'intercambiabilità dei componenti meccanici ed elettronici e le funzioni di diagnostica presenti sul pannello di controllo permettono di effettuare in modo semplice e veloce sia gli interventi di manutenzione programmata che quelli di ripristino macchina. Ciò consente di ottimizzare le risorse impiegate per mantenere nel tempo l'efficienza degli impianti.

Interfaccia uomo-macchina "user-friendly"

Il pannello di controllo POSYC®, scorrevole su binario per tutta la lunghezza della macchina (fisso sui modelli LSK ERGON), consente anche agli addetti meno esperti un facile ed efficiente utilizzo della macchina di confezionamento. Ciò è possibile grazie all'interfaccia grafica estremamente intuitiva, allo schermo sensibile al tocco ed alle avanzate funzioni di diagnostica e supporto tecnico in tempo reale presenti sul POSYC®.

Rotodivisore RD

Confezionatrici in fascette avvolgenti di cartoncino

I rotodivisori della serie RD si utilizzano per ruotare e traslare/ripartire su più file i pacchi formati da una confezionatrice in fascette di cartoncino avvolgente.

La velocità massima è pari a 300 pacchi per minuto in entrata.

* I valori indicati non sono vincolanti, in quanto devono essere confermati da SMI in funzione delle condizioni di produzione dell'utilizzatore.

  • _